Welcome

PhotobucketImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

martedì 1 marzo 2016

Risotto arancia e scamorza

Che fossi una persona incostante l'avevo accennato. Effettivamente è passato qualche anno da quando ho postato l'ultima ricetta.. nel mentre mi sono trasferita vicino al centro città, ho preso anche la laurea specialistica in Informazione ed Editoria, la vita è cambiata parecchio.
Alla ricerca di un lavoro, cosa ancora più complessa.. nel mentre la passione per la Zumba è cresciuta sempre di più e a Natale mi è stata regalata la certificazione da istruttrice. Un'esperienza meravigliosa.
Ma veniamo a noi: di cucinare non ho mai smesso. Anzi. Ma dall'anno scorso sono a dieta da un nutrizionista, perchè per il matrimonio ho combinato un paciugo sballandomi tutti i valori del sangue e quindi ora sto seguendo abbastanza scrupolosamente (quando si esce non riesco quasi mai a rinunciare a un drink in compagnia, la vita è breve, insomma!) il piano alimentare che mi ha dato.

Stasera a cena è venuto papà, e sapendo la sua passione per il riso gli ho proposto questa ricetta:

Risotto arancia e scamorza

 Ingredienti per 3 persone:

80g scamorza affumicata
200g riso carnaroli
1L brodo vegetale
1 scalogno
1 arancia
1 bicchierino di brandy
olio evo q.b.
sale, pepe

Preparazione:

In una casseruola far imbiondire lo scalogno tritato fine a mano, non appena si colora sfumare con il brandy e far evaporare l'alcol.
Aggiungere il riso e farlo tostare qualche minuto, mescolando costantemente.
Cominciare a unire il brodo per farlo assorbire dal riso.
Nel mentre grattugiare la scorza dell'arancia (facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca, molto amara!) e spremere il succo in un bicchiere.
Quando il riso è al dente, aggiungere il succo e la scorza dell'arancia e mescolare bene, regolare di sale e proseguire la cottura fino alla consistenza desiderata. Personalmente il riso mi piace abbastanza sodo.. Spegnere il fuoco, aggiungere la scamorza precedentemente tagliata a cubetti e mescolare finché non è sciolta.
Si può decorare con qualche ricciolo di scorza d'arancia se fa piacere.

Non ho fatto in tempo a fare una foto visto che è stato spazzolato a tempo record.. appena avrò occasione lo rifarò e aggiungerò la foto!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per lasciarmi un commento.. è bello quando quello che scrivi viene letto e qualcuno ha voglia di condividere un pensiero!